FACEBOOK TWITTER 081- 579 28 32 339 850 14 36

Quando il contratto di convivenza non può essere stipulato

Quando il contratto di convivenza non può essere stipulato

Esistono dei casi nei quali il contratto di convivenza non può essere stipulato.

Quando si verificano tali condizioni, il contratto di convivenza, qualora sia stato sottoscritto, è nullo :

  • in presenza di un vincolo matrimoniale, di un’unione civile o di un altro contratto di convivenza;
  • in violazione del comma 36 (cioè tra non conviventi ai sensi del ddl);
  • da persona minore di età;
  • da persona interdetta giudizialmente;
  • in caso di condanna per il delitto di cui all’articolo 88 c.c. (in base al quale non possono contrarre matrimonio tra loro persone delle quali l’una è stata condannata per omicidio consumato o tentato sul coniuge dell’altra).

Gli effetti del contratto rimangono invece sospesi in pendenza del procedimento di interdizione giudiziale o nel caso di rinvio a giudizio o di misura cautelare disposti per il delitto di cui sopra, sino alla pronuncia di proscioglimento.

CONTATTACI SUBITO

Tel. Fisso

Cellulare

WhatsApp

E-Mail