FACEBOOK TWITTER 081- 579 28 32 339 850 14 36

Come salvare la casa dal pignoramento

Come salvare la casa dal pignoramento

Stai attraversando una crisi economica e non riesci più a pagare le rate dei finanziamenti o peggio ancora del mutuo? Ed ora, temendo che la banca che ti ha concesso il mutuo possa pignorarti la casa, ti chiedi come salvare la casa dal pignoramento immobiliare e dalla vendita all’asta? Bene, ti do una buona notizia: il nostro studio può aiutarti a salvare la prima casa dai creditori e, nel contempo, ad annullare i tuoi debiti fino all’80%.

La prima casa è pignorabile dalla Banca?

A causa della tremenda crisi finanziaria che stiamo attraversando, le posizioni economiche delle famiglie italiane sono peggiorate molto.

Una delle conseguenze di tale triste realtà, è l’incapacità del nucleo familiare di far fronte al pagamento dei finanziamenti e principalmente delle rate del mutuo.

Infatti, si stima che tra qualche anno saranno quasi 2 milioni gli immobili che finiranno all’asta.

Molte persone decidono di non pagare più il mutuo sulla base dell’errata convinzione che la prima casa non sia pignorabile.

Purtroppo non è così.

Infatti, la prima casa non può essere pignorata solo da ex Equitalia (ora Agenzia Entrate Riscossione).

Quindi, se il creditore è ad esempio la banca e tu non paghi le rate, l’Istituto di credito è sicuramente legittimato a pignorare la tua abitazione e metterla all’asta.

Conseguenze del pignoramento immobiliare.

Purtroppo, le conseguenze del pignoramento della casa sono terribili.

Infatti, in tal caso oltre a perdere la tua casa, tra l’altro spesse volte per una cifra irrisoria, dovrai subire l’umiliazione derivante dal ripetuto ingresso nella tua abitazione dei vari potenziali interessati.

Ma ciò che probabilmente ti pregiudicherà di più, è sapere che se la somma ricavata dalla vendita all’asta non ha coperto tutti i tuoi debiti, sarai costretto per tutta la vita a subire le azioni dei creditori fino a quando non avrai estinto tutti i debiti.

Infatti, i creditori possono procedere a pignorarti il conto corrente, lo stipendio o la pensione per i debito residuo.

Ma esiste una via d’uscita!

Come salvare la casa dal pignoramento immobiliare della banca e dalla vendita all’asta

Infatti, a differenza di tanti legali che vendono solo fumo promettendo soluzioni immediate e miracolose che spesse volte si rivelano dei veri e propri buchi nell’acqua, lo studio legale SAL è in grado di aiutarti a ridurre in maniera sensibile i tuoi debiti.

Il mio studio infatti sta ottenendo ottimi risultati grazie alla Legge 3/2012 ( famosa legge salva-suicidi ).

Lo scopo di questa legge è proprio quello l’esdebitazione, ovvero la sensibile riduzione dei debiti anche dell’80%.

Praticamente le rate del finanziamento, del mutuo etc. saranno ridotte in maniera significativa e pagherai solo l’importo che sei in grado attualmente di versare. La parte restante sarà in definitiva annullata.

Chiaramente, applicando tale particolare procedura avrai la possibilità di sospendere tutte le procedure esecutive a tuo carico  tra cui quello immobiliare sulla tua casa e ritornare finalmente a vivere serenamente.

Affidandoti a noi potrai:
soddisfare tutti i tuoi creditori ma in base alle tue disponibilità economiche, versando rate molto inferiori a quelle attuali perchè appunto parametrate alla reale capacità economica el tuo nucleo familiare.
sospendere tutte le procedure esecutive in corso: pignoramento della pensione e dello stipendio, pignoramento della casa, blocco eventuale asta, fermi amministrativi etc.
– ottenere lo stralcio dei finanziamenti stipulati con banche, finanziarie e società di credito a consumo, riducendone l’importo dei debiti fino all’80%;

Scopri il servizio legale messo a disposizione dallo studio SAL per le persone sovraindebitate.

CONTATTACI SUBITO

Tel. Fisso

Cellulare

WhatsApp

E-Mail