FACEBOOK TWITTER 081- 579 28 32 339 850 14 36

Quali sono i diritti dell’ex coniuge dopo il divorzio

Quali sono i diritti dell’ex coniuge dopo il divorzio

i diritti dell'ex coniuge

Ma quali sono i diritti dell’ex coniuge dopo il divorzio? Quando i coniugi risultano “solo” separati ( attenzione separati e non divorziati ), il coniuge superstite, cui non è stata addebitata la separazione, vanta gli stessi diritti successori del coniuge non separato legalmente.

Ma quali sono i diritti dell’ex coniuge dopo il divorzio?

Sciogliere un matrimonio non significa cancellare definitivamente i rapporti tra marito e moglie. Non si devono più rispettare i doveri coniugali, dato che il contratto è stato rotto, ma permangono alcuni obblighi, espressamente previsti dalla legge .Se invece gli è stata addebitata la separazione, egli potrà beneficiare solo di un assegno vitalizio purchè al momento dell’al momento dell’apertura della successione beneficiava degli alimenti a carico del defunto. Tale assegno si calcola tenendo in debito conto le sostanze ereditarie, la qualità ed il numero degli altri eredi legittimi e non può comunque mai superare l’importo della prestazione alimentare percepita

I diritti dell’ex coniuge dopo il divorzio, sono principalmente di natura economica, dato che il matrimonio non cancella completamente il legame che ha unito i coniugi e persiste un dovere di solidarietà reciproca occorre precisare che la medesima situazione si verifica in caso di addebito reciproco della separazione e che comunque il coniuge superstite ha sempre diritto alla pensione di reversibilità, al trattamento di fine rapporto (TFR) ed alla indennità di mancato preavviso.
contattaci per ulteriori informazioni !

CONTATTACI SUBITO

Tel. Fisso

Cellulare

WhatsApp

E-Mail