FACEBOOK TWITTER 081- 579 28 32 339 850 14 36

Affidamento esclusivo in separazione consensuale: casi, modalità ed assistenza legale Napoli

Affidamento esclusivo in separazione consensuale: casi, modalità ed assistenza legale Napoli

L’affidamento esclusivo in separazione consensuale viene predisposto in determinati casi. Come sappiamo la separazione consensuale è un tipo di separazione che vede i coniugi, in comune accordo, prendere la decisone di cessare il loro matrimonio. Ma i figli a chi vengono affidati e perché?

Affidamento esclusivo separazione consensuale: affidamento esclusivo figlio

I coniugi che decidono di separarsi consensualmente, il più delle volte prendono questa decisione per il bene dei loro figli. Un matrimonio può non funzionare per diversi motivi, ma per amore dei figli si cerca sempre di mantenere un rapporto civile ed un affido condiviso. Ma a volte ciò non è possibile, per tale vi è l’affidamento esclusivo.

Partendo con una premessa, la legge prevede il famigerato “principio di bigenitorialità”, secondo cui i figli hanno il diritto di mantenere un rapporto di equilibrio e continuità con ognuno dei genitori. Proprio per questo il Giudice durante la sentenza di separazione disporrà non un affidamento esclusivo, ma condiviso tra i genitori, eccetto in determinati casi.

Difatti la legge prevede che se vi siano motivi gravi per cui il genitore non sia idoneo a tale ruolo, ed è qui che il Giudice potrà dare l’affidamento esclusivo. Tale scelta viene presa solo per l’interesse del minore, per il suo benessere psico-fisico.

Affidamento esclusivo figli: Casi di affidamento esclusivo

Tra i casi di affido esclusivo possiamo supporre una serie di esempi che pongono il Giudice alla scelta di pronunciare un affidamento monogenitoriale. Come spiegato pocanzi, per il Giudice l’affidamento condiviso è sempre la migliore scelta da fare, proprio per il bene dei figli, per il loro benessere, educazione e salute. Ma quando questo non può esser fatto, l’unica scelta è l’affidamento esclusivo.

Per comprendere meglio la questione, poniamo in essere qualche caso tipico:

Se i due genitori decidono di separarsi a causa del padre che è dedito al consumo di sostanze stupefacenti e a tale comportamento seguono una serie di violente reazioni verso i figli e la moglie, in questo caso vi sarà un affidamento unico alla madre. Se invece la madre, ad esempio, prendesse la decisione di allontanarsi dalla vita dei figli, questi avranno l’affidamento totale da parte del padre. Stessa procedura di affidamento esclusivo varrà per i casi di violenza, abbandono, negligenza, incapacità genitoriale, assenza…

Ma non ci sono solo i casi di abbandono, violenza o simili. Spesso, proprio nei casi di separazione consensuale i genitori scelgono, di comune accordo, di inserire una clausola all’interno della stessa richiedendo che l’affidamento esclusivo del bambino sia dato ad uno dei due, escludendo l’altro. Questo nasce da diversi motivi, ad esempio quando uno dei due genitori svolge un lavoro altamente pericoloso e non può prendersi cura dei figli. Questo accordo sull’affidamento esclusivo dei figli è ammesso, sempre previo controllo e valutazione da parte del giudice.

Affidamento esclusivo alla madre presupposti – affido esclusivo cosa comporta?

Tante volte leggiamo di notizie su affidamenti esclusivi da parte di un genitore, spesso la madre. Per molti è la soluzione più ovvia o addirittura unica. Mai cosa più irreale, per questo dobbiamo sfatare un mito. La legge tutela sempre il ruolo di entrambi i genitori, per tale l’affidamento esclusivo ad uno solo dei genitori nasce da una serie di importanti decisioni e motivazioni. Senza dimenticare che nell’affidamento si predilige solo il bene dei figli e non dei genitori.

Ma cosa comporta l’affidamento esclusivo? Studio assistenza legale Napoli – Dopo essersi affidati ad avvocati Napoli competenti, il genitore affidatario deve sapere che avrà una serie di diritti e doveri esclusivi verso i figli. Nulla di più che non possegga un qualunque genitore, ma che questi avrà in maniera totale contrariamente all’altro ritenuto non idoneo nel suddetto ruolo. A questo proposito anche le visite, chiamate, mantenimento o quant’altro verrà deciso minuziosamente dal Giudice di competenza.

CONTATTACI SUBITO

Tel. Fisso

Cellulare

WhatsApp

E-Mail