FACEBOOK TWITTER 081- 579 28 32 339 850 14 36

Quanto costa un divorzio consensuale

Quanto costa un divorzio consensuale

Generalmente, dopo la separazione legale i coniugi incominciano a pensare al divorzio. I maggiori interrogativi sul punto sono sempre gli stessi: come posso divorziare rapidamente? Quali sono i costi di una pratica di divorzio? Di seguito cercherò quindi di spiegarti come ottenere in tutta Italia il divorzio velocemente in 15 giorni e chiaramente quanto costa un divorzio consensuale con il mio studio legale SAL.

Come chiedere il divorzio consensuale dopo la separazione.

Innanzitutto, è utile ricordare che il divorzio è un istituto giuridico che consente lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio nel momento in cui è venuta meno, tra i coniugi, la comunione spirituale e materiale di vita.

Si discute di scioglimento quando la coppia ha contratto solo il matrimonio civile, e di cessazione degli effetti civili quando i coniugi hanno celebrato il matrimonio concordatario.

Ti ricordo poi che In Italia non è possibile divorziare se prima non è avvenuta la separazione legale.

Ora il modo più semplice e rapido per divorziare è sicuramente il divorzio consensuale.

Con questa procedura potrai porre fine al matrimonio in maniera veloce e con costi ridotti, purchè anche l’altra parte sia d’accordo.

Avrai quindi compreso che il divorzio può essere di due tipi:

* Giudiziale: avviene quando i coniugi non hanno raggiunto alcun accordo.

* Consensuale: questa è la procedura preferibile, specialmente quando ci sono minori, e prevede che marito e moglie, già legalmente separati, siano d’accordo su tutte le condizioni da adottare ( tipo affidamento, calendario di visite, assegno mantenimento etc. ).

A sua volta il divorzio consensuale si può ottenere in due modi:

* con la procedura ordinaria che prevede l’udienza in Tribunale e che si esaurisce con il provvedimento definitivo che si chiama sentenza di divorzio.

* oppure con la procedura veloce di negoziazione assistita.

Di seguito ti spiego in cosa consiste la procedura di negoziazione assistita e subito dopo ti indicherò quanto costa un divorzio consensuale con il mio studio legale.

Divorzio consensuale con negoziazione assistita

Come ti anticipavo, i coniugi hanno la possibilità di divorziare optando per la procedura di negoziazione assistita che senza dubbio appare conveniente rispetto alla procedura ordinaria in Tribunale per due motivi fondamentali:

* non è prevista l’udienza in Tribunale. Questo vuol dire che tu ed il consorte non dovrete comparire davanti al Giudice.

In pratica, noi avvocati, dopo aver incontrato i coniugi, provvederemo a stipulare l’accordo di divorzio, raggiunto appunto con negoziazione assistita, che depositeremo presso la Procura Affari Civili presso il Tribunale territorialmente italiano territorialmente competente.

* tempi di definizione della pratica di divorzio molto più ridotti. Questo è il più importante vantaggio se si opta per la negoziazione. Quindi, se ti stai chiedendo quanto dura un divorzio consensuale e come ottenere quindi il divorzio velocemente, sappi che con lo studio legale SAL avrai la possibilità di ottenerlo nel giro di circa 15 giorni.

Quanto costa una divorzio consensuale con avvocato?

Passiamo ora all’argomento forse più interessante ovvero quanto si spende per un divorzio consensuale.

Ti preciso subito che i costi del divorzio consensuale sono molto più bassi rispetto al divorzio giudiziale.

Generalmente gli studi legali sparsi in Italia chiedono cifre esorbitanti.

Sappi, tuttavia, che il mio studio legale SAL, per agevolare la propria clientela ( tenuto anche conto del delicato momento finanziario ), offre assistenza legale in TUTTA ITALIA  applicando una tariffa minima.

Infatti, rivolgendosi al mio studio, il divorzio consensuale ha un costo di € 350 per ciascun coniuge.

Quindi se vuoi divorziare e ti stai chiedendo quanto costa una pratica di divorzio, sappi che rivolgendoti allo STUDIO SAL avrai la possibilità di ottenere il divorzio in tempi molto brevi ( circa 15 giorni ) e con una spesa minima ( € 350 a coniuge ) inferiore del 60% rispetto alle comuni tariffe applicate dagli altri studi legali.

Per conoscere nel dettaglio il servizio offerto dal nostro studio visita QUESTA PAGINA.

Come divorziare se uno dei due non vuole?

Se intendi divorziare ma il tuo consorte non ti dà il consenso, sappi che comunque potrai chiedere il divorzio.

Infatti, secondo quanto prevede la legge, il coniuge può ottenere il divorzio anche senza il consenso dell’altro coniuge.

In tal caso sarà sufficiente presentarsi presso un legale il quale depositerà in Tribunale un ricorso per divorzio giudiziale.

Chiaramente in tal caso non potrai godere dei benefici del divorzio consensuale.

Infatti il divorzio giudiziale prevede dei tempi di attesa molto più elevati rispetto al divorzio consensuale e dei costi maggiori.

In ogni caso se hai bisogno di ulteriori informazioni sul divorzio giudiziale visita QUESTA PAGINA.

 

CONTATTACI SUBITO

Tel. Fisso

Cellulare

WhatsApp

E-Mail