FACEBOOK TWITTER 081- 579 28 32 339 850 14 36

Riconoscimento giudiziale di paternità o maternità

Lo Studio Legale SAL garantisce, attraverso i propri avvocati esperti in Diritto di Famiglia, idonea Consulenza ed Assistenza Legale per promuovere azioni legali per il riconoscimento giudiziale di paternità o maternità avanti ai competenti organi giudiziari (Tribunale Ordinario, Tribunale dei Minori) di Napoli.

In Italia purtroppo sono sempre più frequenti i casi di figli nati al di fuori del matrimonio che vengono riconosciuti da un solo genitore in quanto l’altro si rifiuta di fare altrettanto.

Fortunatamente, le legge italiana, in tali casi, prevede la possibilità per il figlio naturale che non sia stato riconosciuto da uno o entrambi i genitori, di agire in giudizio  affinché il Tribunale, con una sentenza, accerti chi sia il genitore e, di conseguenza, dichiari lo “status” di figlio naturale riconosciuto.

L’azione volta ad ottenere tale risultato si chiama “azione di dichiarazione giudiziale di paternità o maternità naturale”.

Tale azione consente al figlio non riconosciuto di ottenere lo status di figlio naturale riconosciuto e, quindi, di godere dei medesimi diritti del figlio “legittimo”, con conseguenze sia per il genitore, che assumerà tutti i doveri e diritti che un genitore ha nei confronti del figlio legittimo, sia per il figlio che, ad esempio, avrà tutti i diritti ereditari, di mantenimento etc..

La dichiarazione giudiziale di paternità (o maternità) può essere chiesta sia dal figlio maggiorenne oppure, se il figlio è minorenne, l’azione può essere promossa nel suo interesse dalla madre (o dal padre) che lo abbia già riconosciuto.

Le conseguenze del riconoscimento giudiziale di paternità o maternità sono le seguenti:

1. il figlio godrà di tutti i diritti di cui godono i figli legittimi, quali ad esempio diritto al mantenimento, istruzione, educazione, diritti ereditari etc.

2. il genitore dichiarato giudizialmente tale sarà tenuto ad istruireeducaremantenere il proprio figlio e a rimborsare l’altro genitore di tutto quanto anticipato per il mantenimento del figlio comune.

Si tenga presente che con la Sentenza che accerti la paternità o maternità sarà possibile anche ottenere il rimborso di tutte le spese sostenute negli anni per il mantenimento del figlio alle quali non ha partecipato l’altro genitore che si rifiutava di riconoscerlo!

Per provare la paternità o la maternità in Giudizio è ammesso ogni mezzo di prova.

Tuttavia la prova più importante e determinante è data dal c.d. Test del DNA che consente, tramite l’analisi di materiale biologico prelevato dal figlio e dal presunto genitore, di stabilire con estrema sicurezza se quest’ultimo è effettivamente padre (madre) di colui che chiede la dichiarazione di paternità (o maternità).

Il Servizio di riconoscimento giudiziale di paternità o maternità consta delle seguenti attività:

  • Valutazione “senza impegno” dell’opportunità di agire giudizialmente;
  • Redazione, da parte di un Avvocato esperto in diritto di famiglia, dell’atto giudiziario;
  • Deposito dell’atto Giudiziario presso il Tribunale;
  • Assistenza Legale in Giudizio;
  • Consegna al cliente della sentenza definitiva.

Richiedi subito informazioni su questo servizio

Compilare il form sottostante esponendo la propria richiesta.

CONTATTACI SUBITO

Tel. Fisso

Cellulare

WhatsApp

E-Mail